Fiabe

C'era una volta un bambino che cercava la scuola dove insegnavano a parlare in inglese.

Cammina cammina arrivò fino ad una porta (la bocca), bussò e gli venne ad aprire un ometto con uno spartito di musica in mano (il cibo entra). Il bimbo chiese "È questa la scuola di lingue?" ma l'ometto per tutta risposta gli rispose cantando come un usignolo "Nooooo è la scuola di cantooooooo!" Allora il piccolo lo salutò e ricominciò a cercare.

Cammina cammina arrivò fino ad un'altra porta, bussò e gli venne ad aprire una signora grassa con un cucchiaio di legno in mano."È questa la scuola di lingue?" "No, qui l'unica lingua è quella in salmì." Rispose la signora "È una scuola di cucina".

Allora il bimbo ricominciò a camminare…

 

Altro su: "La fiaba del bambino e la scuola"

Filastrocca per agosto
Ecco qui di nuovo agosto, il gran caldo ci fa arrosto. Un consiglio è qui per te, di un'insalata e dei bignè
Filastrocca di Natale
Ecco il giorno più speciale, è arrivato il Natale. Tutti assieme è bello stare, coi parenti puoi pranzare.
Filastrocca dell'uovo e del ragno
Ecco la storia di un uovo e di un ragno, impegnati a fare un tiepido bagno. Il tempo di mettere un po' di prosciutto e in quattro e quattr'otto ho finito tutto.
Le bimbe belle
Le bimbe belle, mangian molte tagliatelle.
Filastrocca di marzo
La filastrocca del mese di marzo.
Filastrocca di maggio
Viene maggio saltellando sopra a un piede solo stando viene allegro, viene lesto.