Filastrocche

Fantasia in rima e non

Gentucca cappellaia faceva dei cappelli

che erano i più belli

di tutta questa baia.

Gentucca era contenta se li indossavi lieta

li aveva anche di seta

ma anche di polenta di garza, di cartone, di raffinati pizzi

di piume di più struzzi

di pollo e di salmone lei poi te li regala coi nastri e con la gala.

Altro su: "Gentucca cappellaia faceva dei cappelli"

La primavera
Oggi è proprio Primavera, la ricetta è quella vera, di un risotto un po' diverso, che è il più buon dell'universo.
Ho una fame da spavento
Ho una fame da spavento, devo stare molto attento. Mangio presto i finocchi ma vorrei anche gli gnocchi.
La bambina in cucina
Ecco la filastrocca della bambina in cucina. Prepara cose colorate da nessuno mai assaggiate.
Filastrocca della befana
Per entrare lei non suona, la Befana è sempre buona. Quando fuori il freddo incalza, lei riempie la mia calza.
Filastrocca del fiore di zucca
Non è una parrucca, nemmeno una mucca, oggi si parla della filastrocca del fiore di zucca.
Filastrocca di maggio
Viene maggio saltellando sopra a un piede solo stando viene allegro, viene lesto.