Filastrocche

Fantasia in rima e non

Gentucca cappellaia faceva dei cappelli

che erano i più belli

di tutta questa baia.

Gentucca era contenta se li indossavi lieta

li aveva anche di seta

ma anche di polenta di garza, di cartone, di raffinati pizzi

di piume di più struzzi

di pollo e di salmone lei poi te li regala coi nastri e con la gala.

Altro su: "Gentucca cappellaia faceva dei cappelli"

Filastrocca sulla tempesta
La fiaba di una barchetta: un modo allegro per aiutare il pasto del tuo bambino.
Pierina Spinaciosa
C'era un volta Pierina Spinaciosa che correndo nel bosco incontra il suo migliore amico.
Filastrocca di un maggio allegro
Presto o tardi arriva maggio, presta molta attenzione. Qui abbiamo una filastrocca per la tua colazione.
L'inverno ormai alle porte
Le giornate son più corte, qui l'inverno è ormai alle porte. Non si mangiano aragoste, ma delle buone caldarroste.
Filastrocca della befana
Per entrare lei non suona, la Befana è sempre buona. Quando fuori il freddo incalza, lei riempie la mia calza.
La fiaba del raggio di sole
C'era una volta un raggio di luce che, gira e rigira va alla ricerca del sole...