Ricette di cucina

dessert

Qualche idea per le prossime Feste, in tempo utile per la tua organizzazione. Oggi ti proponiamo una piccola meraviglia, da costruire assieme ai più grandi e da far ammirare ai più piccoli.

Cosa ti serve: (per le pareti e il tetto)

  • 4 dischi di pan di Spagna, anche quelli già pronti (per la glassa)
  • 2 albumi d'uovo
  • 400 gr di zucchero a velo
  • succo di limone (per completare e decorare)
  • biscotti di vari tipi
  • confetti colorati
  • pastiglie di cioccolato
  • wafers
  • "cigarette" di biscotto ricoperte di cioccolato
  • ...e poi tutto quello che ti suggerisce la fantasia.

Per prima cosa, il progetto devi anzitutto decidere quale forma vuoi dare alla tua casetta: conviene fare una piantina su un pezzo di carta per definire esattamente come saranno le facciate, i due pezzi del tetto, dove mettere eventuali porte e finestre (piccole per non indebolire la costruzione).
Puoi anche fare solo una facciata anteriore e una posteriore triangolari e due quadrati per ottenere un tetto con molta pendenza.
Puoi anche usare del torrone per costruire 4 muretti di base piuttosto bassi sui quali appoggiare le facciate e il tetto. Ritaglia poi i vari pezzi nel pan di Spagna. Lascia seccare leggermente il pan di Spagna in modo che diventi più resistente. Il cemento per tenerla in piedi. Prepara metà della glassa, che servirà come "cemento" e come neve: sbatti un albume con una frusta elettrica finché sarà spumeggiante, ma non a neve. Unisci qualche goccia di succo di limone e, sempre sbattendo, unisci a poco a poco circa 200 gr di zucchero a velo.
Alla fine, l’impasto deve essere denso, tanto da poter essere spalmato. La glassa indurisce in fretta: tienila coperta con pellicola trasparente. Via con la muratura. Usa questo "cemento" per incollare tra di loro le pareti. Conviene incollare anche le basi sul piano d’appoggio scelto, per esempio un vassoio.
Ora, spalma la glassa anche sui 2 pezzi di tetto e incollaci se vuoi delle pastiglie di cioccolato o altro per imitare le tegole, meglio se in ordine un po’ casuale.
Quando la "neve" si è indurita bene, prepara l’altra dose di glassa e incolla il tetto sui muri. Conviene usare dei rinforzi per sostenere il tetto il tempo necessario a far asciugare bene il "cemento".
Ad esempio, delle pile di biscotti che poi toglierai. Infissi ed esterni.
A questo punto, ti resta la parte più divertente: la decorazione.
Sempre con la glassa, incolla intorno alle finestre delle pastiglie colorate oppure dei pezzi di biscotti come mattoni. Puoi fare delle persiane, puoi fare dei gradini davanti alla porta con dei wafers, puoi fare una catasta di "legna" con le sigarette di biscotto. Sempre, su tutto, molta "neve", anche con colate in giù, per dare all’insieme un effetto naïf, un po’ da casetta di Hansel e Gretel.
Puoi aggiungere una canna fumaria con del cotone a simulare il fumo. Se vuoi anche il vetro alle finestre, "incolla" all’interno un pezzetto di foglio di gelatina. E alla fine, la luce Il tocco finale, da prevedere però prima di iniziare: se vuoi illuminare la casetta dall’interno, costruiscila su un cartone con un foro al centro.
Poi, appoggia il tutto su un tavolino di vetro e sistema una lampadina sotto: l’effetto è magico!
L’unico inconveniente: forse nessuno avrà mai voglia di mangiarla!

Altro su: "Una dolcissima casetta di Natale"

Filastrocca di Natale
Ecco il giorno più speciale, è arrivato il Natale. Tutti assieme è bello stare, coi parenti puoi pranzare.
La filastrocca dei mesi
Imparando bene i mesi, non possono nascere malintesi. Forza dai ripeti in fretta questa nuova favoletta.
Pandolce al latte
Se mettiamo sul tavolo questi dolci deliziosi siamo davvero pronti a festeggiare!
Alberello di pandoro
Il pandoro è il tipico dolce natalizio. Questa ricetta ti insegna a presentarlo a forma di alberello.
Dolce svedese
Ti proponiamo un dolce tipico della tradizione svedese.
Biscottini svedesi
I biscottini svedesi sono i tipici biscottini alle spezie. In Svezia, si preparano a Natale, per essere gustati con tè o caffè o per essere regalati.