Fiabe

Beppe Pillo aveva un gallo

Tutto verde rosso e giallo

E cantava tanto bene

Da dimenticar le pene

Al mattino molto presto

Si svegliava lesto lesto

e nell'orto andava piano

a mangiare a tutto spiano

pomodori in quantità

e litrovava una bontà!

Altro su: "Beppe Pillo col suo gallo"

Il pupazzo di legno
C'era una volta un pupazzo di legno.
Filastrocca delle verdure
Ecco la storia di un'insalata, pronta a sposare una patata. Ma che gelosia questa carota, in poco tempo il piatto si svuota.
C'era una volta una cuoca felice
La filastrocca dell'attrice per invogliare tuo figlio a mangiare insatata, minestra.
Filastrocca di aprile
Dalla finestra vedo che è Aprile con il suo clima primaverile.
Filastrocca dei numeri
Ecco qui si danno i numeri, non si parla di cocomeri. Sono rime tutte nuove e la maestra ti promuove.
Filastrocca dell'uovo e del ragno
Ecco la storia di un uovo e di un ragno, impegnati a fare un tiepido bagno. Il tempo di mettere un po' di prosciutto e in quattro e quattr'otto ho finito tutto.