Fiabe

Beppe Pillo aveva un gallo

Tutto verde rosso e giallo

E cantava tanto bene

Da dimenticar le pene

Al mattino molto presto

Si svegliava lesto lesto

e nell'orto andava piano

a mangiare a tutto spiano

pomodori in quantità

e litrovava una bontà!

Altro su: "Beppe Pillo col suo gallo"

Filastrocca degli gnocchi
Maghi arrabbiati e bimbi sui prati. Mentre mi guardi con occhi sognanti eccoli pronti gli gnocchi fumanti.
Sono piena di verdura
Sono piena di verdura, sto lontana dalla cura.
Filastrocca del ragù
Ecco pronto un bel menù, dove usi anche il ragù. La filastrocca è divertente, per il tuo pasto nutriente.
Filastrocca della pasta
Oggi mangio una pasta e non dico proprio basta. Apri presto la tua bocca, ti ripeto la filastrocca.
Filastrocca dei numeri
Ecco qui si danno i numeri, non si parla di cocomeri. Sono rime tutte nuove e la maestra ti promuove.
Gentucca cappellaia faceva dei cappelli
La filastrocca di Gentucca cappellaia che faceva dei cappelli che erano i piu' belli.