Fiabe

Ho conosciuto un uccellino

che aveva fatto un nido piccino

sotto un angolo del mio tetto

e lo vedevo stando a letto

alla mattina si alzava in volo

e mi lasciava a letto solo

poi tutto il giorno io giocavo

e quando a letto ritornavo

lui ritornava al suo nido piccino

e mi faceva l’occhiolino

e io pensando che avesse fame

gli regalavo un pezzetto di pane

così ho un amico che vola via

e poi sempre ritorna a casa mia.

Altro su: "Filastrocca dell'uccellino"

Filastrocca di settembre
Filastrocca di settembre: A settembre ci son frutti che vorrebbero mangiare tutti.
La rana nello stagno
Questa fiaba dice che grandi, grassi o snelli noi siamo sempre belli se di noi siam felici.
Filastrocca dell'estate
Filastrocca dell'estate se partite o se tornate per un giorno o un anno intero io avrei un desiderio...
Filastrocca per agosto
Ecco qui di nuovo agosto, il gran caldo ci fa arrosto. Un consiglio è qui per te, di un'insalata e dei bignè
Filastrocca degli sciatori
Oggi non si scrive alla lavagna, siamo andati in montagna.
Filastrocca di aprile
Dalla finestra vedo che è Aprile con il suo clima primaverile.