Fiabe

C'era una volta una bambina che si chiamava Pierina Spinaciosa.

Era una bimba che amava molto raccogliere e mangiare gli spinaci perché, diceva, danno un sacco di forza.

Un giorno (prendete un boccone di cibo) camminando nel bosco incontrò …(la Pimpa, un Puffo, il migliore amico di vostro figlio/a, la zia… e qui date il boccone a vostro figlio/a) li invitò a mangiare a casa sua e la Pimpa trovò gli spinaci molto buoni (altro boccone).

Al primo boccone sentì che la forza le entrava nelle braccia (boccone) al secondo nelle mani, al terzo nelle gambe e poi anche nei piedini.

Poi tutti insieme uscirono a fare una passeggiata e passarono nel bosco dove incontrarono il lupo.

Ma quando questi fece per mangiarseli gli tirarono un cazzotto da fargli girare le orecchie, poi un altro finché il lupo scappò via impaurito!

Altro su: "La fiaba di Pierina Spinaciosa"

Filastrocca del sassolino
Non si parla di un pesciolino, ma di un lucido sassolino. Ci gioco con gli amici e me lo porto in giro con la bici.
Filastrocca di gennaio
Quanto freddo fa a gennaio, sembra proprio un nevaio. Ma siamo appena ritornati, sani e ben riposati.
Filastrocca della pasta
Oggi mangio una pasta e non dico proprio basta. Apri presto la tua bocca, ti ripeto la filastrocca.
Beppe Pillo ed il suo gallo
In un piccolo intervallo, Beppe Pillo col suo gallo, scende in fretta nel suo orto, per vedere cosa è sorto.
Filastrocca di marzo
La filastrocca del mese di marzo.
Filastrocca dei canti di Natale
La filastrocca che augura Buon Natale e tanta gioia.