Fiabe

Beppe Pillo ed il suo gallo

In un piccolo intervallo, Beppe Pillo col suo gallo, scende in fretta nel suo orto, per vedere cosa è sorto.

a cura di: Francesca Alberoni

Beppe Pillo aveva un gallo

Tutto verde rosso e giallo

E cantava tanto bene

Da dimenticar le pene

Al mattino molto presto

Si svegliava lesto lesto

e nell'orto andava piano a mangiare a tutto spiano

pomodori in quantità

li trovava una bontà!

Altro su: "Beppe Pillo ed il suo gallo"

Insalata di riso vegetariana
Condita con una varietà di ingredienti per vegetariani. La prepari in anticipo. Costituisce anche una buona alternativa ai panini quando si pranza fuori casa.
C'era una volta un giocattolino
La fiaba di un giocattolino perduto alla ricerca di una nuova casa.
Bruschetta
La bruschetta è un pane rustico abbrustolito e condito con un'infinita varietà di ingredienti, il più tipico è il pomodoro.
Ho dei gnocchi al pomodoro
Ho gli gnocchi al pomodoro, tu lo sai quanto gli adoro. Con il sugo rosso rosso, poi ne mangi a più non posso.
La filastrocca dei mesi
Imparando bene i mesi, non possono nascere malintesi. Forza dai ripeti in fretta questa nuova favoletta.
La ranocchia nello stagno
Se tuo foglio mangia poco ecco una filastrocca simpatica.