Fiabe

C'era una volta un bambino che amava andare in giro a raccogliere castagne sotto gli alberi (prendete un boccone di cibo). Gira e rigira finalmente ne trovò una veramente bella e disse: "Voglio portarla alla mia mamma."
E così tornò a casa, aprì la porta (e il bimbo mentre vi dirigete con la forchetta davanti alla sua bocca la apre) ed entrò e la diede alla sua mamma che era davvero molto felice.
Poi uscì di nuovo e ne trovò un'altra e disse: "Questa così grande voglio regalarla e portarla al mio papà che è grande e forte!" e così tornò a casa.

Altro su: "Fiaba delle castagne"

Filastrocca degli gnocchi
Maghi arrabbiati e bimbi sui prati. Mentre mi guardi con occhi sognanti eccoli pronti gli gnocchi fumanti.
Filastrocca della minestra
Una minestra ho preparato: è un piatto rinomato. Fammi molti complimenti così poi mi accontenti.
Filastrocca dell'hamburger e patatine
Filastrocca del panino, hamburger e patatine.
Filastrocca della frittata
Devo averla già accennata, una ricetta di frittata. Con una bella cioccolata, è una cosa delicata.
Filastrocca di marzo
La filastrocca del mese di marzo.
La fiaba del raggio di sole
C'era una volta un raggio di luce che, gira e rigira va alla ricerca del sole...