Filastrocche

Fantasia in rima e non

C'era una volta uno gnomo che si chiamava Ippolito che andava a trovare dal bosco Felice i bambini di tutto il mondo.

Un giorno si trovò a passare per (dite la vostra città o paese) e decise di andare a trovare un suo amico che si trovava (dite la vostra scuola o la casa). Raccolse un bel mazzo di fiori (un boccone di cibo), suonò alla porta ed entrò (il cibo va in bocca).

Chiacchiera e chiede "ma come sta"… (un nome di amico o parente)?

Vado a trovarlo!

Così raccoglie un altro fiore e va da... bussa, entra...

Altro su: "Lo gnomo Ippolito"

Filastrocca del panino
C'era una volta un bambino che viveva dentro a un panino.
Ho dei gnocchi al pomodoro
Ho gli gnocchi al pomodoro, tu lo sai quanto gli adoro. Con il sugo rosso rosso, poi ne mangi a più non posso.
Filastrocca dei numeri
Ecco qui si danno i numeri, non si parla di cocomeri. Sono rime tutte nuove e la maestra ti promuove.
Filastrocca di marzo
In marzo nasce l'erba dentro il prato e le foglie sulle piante.
Filastrocca di aprile
Dalla finestra vedo che è Aprile con il suo clima primaverile.
Filastrocca del sassolino
Non si parla di un pesciolino, ma di un lucido sassolino. Ci gioco con gli amici e me lo porto in giro con la bici.