Filastrocche

Fantasia in rima e non

C'era una volta uno gnomo che si chiamava Ippolito che andava a trovare dal bosco Felice i bambini di tutto il mondo.

Un giorno si trovò a passare per (dite la vostra città o paese) e decise di andare a trovare un suo amico che si trovava (dite la vostra scuola o la casa). Raccolse un bel mazzo di fiori (un boccone di cibo), suonò alla porta ed entrò (il cibo va in bocca).

Chiacchiera e chiede "ma come sta"… (un nome di amico o parente)?

Vado a trovarlo!

Così raccoglie un altro fiore e va da... bussa, entra...

Altro su: "Lo gnomo Ippolito"

Piove
Oggi piove ed è una noia...
una nuova avventura del nostro amico
Beppe Pillo va nell'orto, deve stare molto accorto. Una filastrocca che già adoro, qui si parla di un grosso pomodoro.
Filastrocca per agosto
Ecco qui di nuovo agosto, il gran caldo ci fa arrosto. Un consiglio è qui per te, di un'insalata e dei bignè
Filastrocca del formaggio
Forza dai! Un po' di coraggio, leggi le rime per il formaggio. Lo mangi spesso o tutte le sere, se lo accompagni assieme alle pere.
Filastrocca con i numeri
Ecco qui la nostra impronta, puoi imparare una bella conta. Se arrivi fino a dieci, mangi pasta con i ceci.
La filastrocca del boccone
C'era una volta un boccone sulla posata.